Molti utenti stanno attendendo da tempo l’aggiornamento a Windows 10 e negli ultimi giorni non si è parlato d’altro. Per ottenere immediatamente il nuovo sistema operativo di casa Microsoft potete ricorrere ad uno dei due metodi indicati di seguito.

Metodo 1: download forzato via prompt dei comandi e Windows Update

  • Recarsi alla directory con percorso C:WindowsSoftwareDistributionDownload e cancellarne il contenuto. Nel caso in cui il sistema operativo sia installato in una partizione diversa da C:, inserire la lettera dell’unità.
  • Aprire Windows Update
  • Aprire il prompt dei comandi come amministratore
  • Digitare nel prompt dei comandi il comando “wuauclt.exe /updatenow” (escluse virgolette) senza confermare con INVIO.
  • Tornare a Windows Update e cliccare “Controlla aggiornamenti”
  • Mentre Windows Update effettua il controllo tornare al prompt dei comandi e inviare il comando precedentemente scritto.
  • Windows Update, dopo qualche minuto dovrebbe avviare il download del sistema operativo.

 

Metodo 2: download tramite il tool di creazione ISO

  • Scaricare il tool dal sito ufficiale di Microsoft Windows (link) per il proprio processore (se non conosci l’architettura del tuo processore segui la guida a fondo pagina)
  • Avviare il tool e cliccare su “Aggiorna il PC”.

Microsoft ha inoltre rilasciato il primo aggiornamento per il nuovo OS contenente gli ultimi ritocchi (download 32-bit; download 64-bit)

 

Si ricorda che non si assume alcuna responsabilità in caso di eventuali danneggiamenti.