Amazon ha da poco introdotto i pagamenti a rate, ma non per tutti.

 

Pagamenti a Rate su Amazon

 

Come funziona il pagamento a rate con Amazon

Il pagamento a rate con Amazon non è un vero e proprio credito al consumo. Generalmente quando vogliamo acquistare, ad esempio, un elettrodomestico ci rivolgiamo ad una finanziaria tramite il negoziante.

In questo caso parliamo invece semplicemente di una dilazione di pagamento del prezzo e non comporta l’applicazione di spese e/o interessi.

 

Chi può richiedere il pagamento a rate

Amazon concede la possibilità di effettuare pagamenti a rate solo ad utenti Amazon da almeno un anno e che abbiano una carta di credito o di debito registrata sul sito. Dunque sono escluse le carte prepagate come Postepay e Hype poichè Amazon non ha la certezza di poter trovare il denaro a disposizione. Tra le carte più diffuse è senz’altro accettata N26, il conosciutissimo conto tedesco che include una carta di debito Mastercard.

A quali articoli si applica il pagamento a rate

Purtroppo Amazon consente il pagamento a rate solo per un limitatissimo numero di prodotti.

 

Come funziona il pagamento a rate su Amazon

Se sei un utente registrato ad Amazon e hai scelto un articolo eleggibile avrai la possibilità di pagarlo in 5 rate. Se hai, ad esempio, un prodotto che costa 500 euro, avrai la possibilità di pagarlo 100 euro al mese per cinque mesi. Le rate hanno tutte lo stesso importo, ad eccezione dell’ultima che potrebbe essere minore delle altre.

La prima rata sarà addebitata al momento della spedizione, la seconda dopo 30 giorni dalla spedizione e le successive con un intervallo di un mese l’una dall’altra.

Naturalmente autorizzi Amazon a prelevare periodicamente i soldi sulla carta che hai scelto. Qualora non ci fosse l’importo richiesto dovrai autorizzare Amazon a prelevare la somma da qualsiasi altra carta associata. Qualora avessi acquistato un dispositivo Kindle o Alexa riceverai un’email in cui ti chiederanno il pagamento della rata, altrimenti il dispositivo sarà deregistrato.

 

Come annullare i pagamenti a rate Amazon

Se ci hai ripensato potrai annullare la dilazione dalla sezione denominata “Gestione rate”, saldando però tutto in un unica soluzione.

Cosa fare in caso di reso

In questo caso si applicano le comuni politiche di reso a cui Amazon ci ha abituato. Sarà quindi possibile restituire l’oggetto entro 30 giorni dalla consegna, anche senza motivazione, e ricevere il rimborso delle rate già pagate.

 

Cosa fare se l’oggetto è difettoso

Anche se hai scelto di effettuare il pagamento a rate di Amazon sei tutelato della garanzia legale entro due anni dall’acquisto.

 

Amazon ha in mente di offrire prodotti finanziari in futuro?