Avete mai notato che configurando il tuo account Microsoft in Windows 10 la cartella sia lunga solo cinque lettere? Con pochi e semplici passaggi è possibile il problema.

È però importante dire che questa procedura ricreerà il profilo utente, per cui è importante effettuare un backup prima di proseguire.

Per risolvere il problema è necessario:

  • Lanciare il Prompt dei Comandi come amministratore, quindi eseguire il comando net user administrator /active:yes
  • Effettuare la disconnessione dell’account e loggarsi con l’account Administrator che apparirà in lista
  • Lanciare il Prompt dei Comandi come amministratore, ed eseguire wmic useraccount get name,SID
  • Prendere nota del codice SID corrispondente all’account Microsoft
  • Una volta acquisito il SID del nostro account utente, lanciare il comando regedit dallo stesso Prompt dei Comandi, e cercare la chiave HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows NT\CurrentVersion\ProfileList\<SID raccolto precedentemente>
  • Cambiare il valore della chiave ProfileImagePath con nome e cognome oppure altro nome a nostra scelta.
  • Navigare in C:\Users e modificare il nome della cartella con lo stesso nome assegnato alla chiave ProfileImagePath.
  • Effettuare il logout dall’account Administrator e quindi logon sull’account Microsoft.