Il profilo utente è un insieme di impostazioni che consentono di controllare l’aspetto e il funzionamento del computer. Se durante un tentativo di accesso a Windows viene visualizzato un messaggio di errore che indica che il profilo utente potrebbe essere danneggiato, è possibile provare a ripristinarlo. A tale scopo, è necessario creare un nuovo profilo e quindi copiare i file dal profilo esistente a quello nuovo.

Per effettuare correttamente il passaggio da un profilo all’altro è necessario seguire alcuni passaggi:

Attivare ed accedere all’account amministratore

Lanciare un prompt dei comandi con privilegi elevati dal menù Start utilizzando la funzionalità “Esegui come amministratore” e lanciare il comando: net user Administrator /active:yes.

Riavviare il PC ed accedere con l’account Administrator.

Copiare il contenuto dell’account utente

Navigare in C:\Users con Esplora Risorse ed effettuare una copia della propria cartella utente sul Desktop.

Cancellare il vecchio profilo

  • Premere la combinazione di tasti Win+R (Win è il tasto con il logo di Windows), quindi scrivere regedit.
  • Navigare nel percorso HKLM\SOFTWARE\Microsoft\Windows NT\CurrentVersion\ProfileList.
  • Qui appariranno una serie di chiavi. Trovare il nostro profilo, identificato dall’omonima cartella e procedere alla cancellazione della chiave.
  • Tornare in C:\Users e cancellre la cartella relativa al vecchio profilo

Creare il nuovo profilo

Per creare un nuovo profilo vistare Impostazioni > Account > Famiglia ed altri utenti e seguire la procedura indicata.

Una volta fatto ciò accedere al nuovo profilo utente, visitare C:\Users\Administrator e spostare i dati precedentemente copiati.